HARD DISK, SSD ed M2

E' risaputo che, come qualsiasi componente elettrico o meccanico, un hard disk è soggetto ad un lento ed inesorabile deterioramento, generato in primo luogo dall'usura naturale delle componenti elettroniche impiegate (ogni componente ha una vita stimata calcolata in ore di lavoro o numero di carica/scarica) o delle sofisticatissime microcomponenti meccaniche (motore e testina).

Non è detto, infatti, che un hard disk ben conservato e utilizzato in maniera impeccabile, mai caduto e sempre impiegato in maniera maniacale, non sia interessato da un improvviso guasto. Da un recente studio eseguito nel 2014, basato su dati statistici provenienti dalle maggiori case costruttrici di HardDisk americane e giapponesi, è emerso che è possibile stimare che, in media, circa il 10% di HardDisk subiscono guasti elettronici nei primi 6 mesi di vita, percentuale che sale al 25% nel primo anno di vita.

Solid State Disk

Le percentuali di utilizzo di casi di questo tipo di hard disk sono in aumento. Sempre più clienti si affidano alle nuove tecnologie a discapito dei dischi magnetici.

Solo una piccola percentuale di HardDisk presenta guasti di tipo meccanico, ma questi ultimi nascono principalmente dal cattivo utilizzo o da urti accidentali.

Il nostro laboratorio è specializzato nella riparazione di ogni tipo di guasto ed è dotato delle migliori apparecchiature in grado di individuare con estrema precisione i componenti elettronici che generano un malfunzionamento.

L'esperienza e la precisione dei nostri tecnici, unita alle strumentazioni all'avanguardia, fanno del nostro servizio di recupero dati uno dei più affidabili ed economici sul territorio nazionale.

M2 - I nuovi SSD Superveloci ed ultrasottili

Nei portatili di nuova generazione e soprattutto in quelli di casa Apple, sono da alcuni anni impiegati come SSD ultrapiatti.

RICHIEDI SUBITO UN PREVENTIVO UTILIZZANDO IL MODULO DI CONTATTO